Interazione bambino-robot 2019: terminata la selezione degli interventi

È terminata la selezione degli abstract sottoposti alla “call” per il convegno nazionale “Interazione bambino-robot 2019. Teorie, metodi, implicazioni psicologiche e didattiche” che si terrà presso l’Edificio U6 dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca nei giorni 12-13 Giugno 2019.

Gli interventi selezionati sono 42, tra lavori di ricerca e riflessioni su esperienze didattiche ed educative. I temi riguardano l’uso didattico dei robot nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie; i robot umanoidi e sociali come strumenti per l’educazione; l’immaginario dei robot e della robotica; i robot come strumenti per interventi rivolti a persone con autismo e altre forme di disabilità; i robot come strumenti motivanti in percorsi contro la dispersione scolastica; i robot come strumenti per la promozione di abilità socio-relazionali e cognitive; lo sviluppo di metodi di osservazione e di progettazione. Gli interventi saranno organizzati in sessioni parallele che si svolgeranno nelle aule Martini e U6/3, entrambe situate al piano -1 dell’Edificio U6.

Il convegno ospiterà inoltre relazioni plenarie di Giulio Sandini, figura di grande rilievo nel panorama della robotica contemporanea, e di Laura Menichetti, esperta di competenza digitale e formazione insegnanti.

Gli atti del convegno saranno pubblicati su un numero speciale della rivista “Sistemi Intelligenti” e su un volume della Casa Editrice Franco Angeli.

La robotica trova sempre maggiore applicazione in contesti frequentati da bambini di ogni età, per finalità didattiche, terapeutiche e di intrattenimento. Nelle scuole e in contesti di apprendimento non scolastico vengono sempre più spesso svolte attività di costruzione e programmazione robotica mirate all’affinamento di capacità cognitive, sociali e disciplinari. Il ruolo che l’interazione con robot umanoidi può svolgere nel potenziamento di capacità cognitive e motorie in persone affette da disabilità di vario tipo – tra cui quelle legate allo spettro autistico – è al vaglio della ricerca internazionale. I robot sono ormai parte del cosiddetto mondo dell’“edutainment” e si moltiplicano le possibilità, per i bambini, di entrare in contatto e di interagire con dispositivi robotici.

Il Convegno è organizzato dal RobotiCSS Lab – Laboratorio di Robotica per le Scienze Cognitive e Sociali del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, Università degli Studi di Milano-Bicocca (Edoardo Datteri, Gilda Bozzi, Luisa Zecca).

Il Comitato Scientifico include Serenella Besio, Barbara Caci, Marco Castiglioni, Andrea Cerroni, Antonio Chella, Giuseppe Chiazzese, Augusto Chioccariello, Antonella D’Amico, Luisa Damiano, Margherita Di Stasio, Gilda Bozzi, Emanuela Castro, Edoardo Datteri, Barbara Demo, Giuseppe Di Benedetto, Eleonora Farina, Paolo Ferri, Giovanni Ferrin, Andrea Garavaglia, Catia Giaconi, Ilaria Grazzani, Renato Grimaldi, Domenico Guastella, Igor Guida, Andrea Mangiatordi, Fabrizia Mantovani, Giovanni Marcianó, Patrizia Marti, Emanuele Menegatti, Laura Menichetti, Michele Moro, Anna Morpurgo, Emanuele Micheli, Fiorella Operto, Veronica Ornaghi, Valentina Pennazio, Livia Petti, Pier Giuseppe Rossi, Margherita Russo, Pericle Salvini, Luisa Zecca.