Seminari e convegni

Interazione bambino-robot (IBR19). Teorie, metodi, implicazioni psicologiche e didattiche

La robotica trova sempre maggiore applicazione in contesti frequentati da bambini di ogni età, per finalità didattiche, terapeutiche e di intrattenimento. Nelle scuole e in contesti di apprendimento non scolastico vengono sempre più spesso svolte attività di costruzione e programmazione robotica mirate all’affinamento di capacità cognitive, sociali e disciplinari. Il ruolo che l’interazione con robot umanoidi può svolgere nel potenziamento di capacità cognitive e motorie in persone affette da disabilità di vario tipo – tra cui quelle legate allo spettro autistico – è al vaglio della ricerca internazionale. I robot sono ormai parte del cosiddetto mondo dell’“edutainment” e si moltiplicano le possibilità, per i bambini, di entrare in contatto e di interagire con dispositivi robotici. Il Convegno IBR19 ospiterà interventi di ricerca su temi legati all’interazione bambino-robot con particolare riferimento alle applicazioni psico-pedagogiche della robotica, alle metodologie di utilizzo, alle tecnologie in campo, alle implicazioni e ai presupposti scientifici, filosofici, sociali, culturali. Ospiterà inoltre sessioni dedicate alla riflessione su esperienze didattiche condotte da insegnanti, educatrici ed educatori in contesti scolastici ed extra-scolastici. Vai alla pagina del Convegno IBR19.

23 Maggio 2018 – I primi 50 anni di 2001 Odissea nello Spazio

I primi 50 anni di 2001 Odissea nello Spazio. Tra profezie e visioni. Milano, Museo Interattivo del Cinema, 23/05/2018. Un incontro per celebrare il cinquantenario del capolavoro di Stanley Kubrick. Organizzato dal Laboratorio di Filosofia e Pedagogia del Cinema in collaborazione con il RobotiCSS Lab, ha ospitato interventi di Simone Soranna, Edoardo Datteri, Andrea Possenti.

22 Maggio 2018 – Interazione uomo-robot

Giornata di studi dal titolo Interazione uomo-robot: fondamenti, tecnologie e implicazioni psicologiche. Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, 22/05/2018, Aula Massa. La giornata è dedicata a una riflessione sulle metodologie e sulle implicazioni psicologiche dell’interazione tra esseri umani e robot, con particolare riferimento all’uso dei robot come facilitatori dello sviluppo cognitivo ed emotivo in bambini con bisogni educativi speciali. Fa parte dell’Educational Robotics Week 2018, ed è organizzata dal RobotiCSS Lab e da Plural-mente (Laboratorio di Filosofia e Psicologia della Soggettività e delle Relazioni), con il patrocinio della SILFS – Società Italiana di Logica e Filosofia delle Scienze. Con interventi di Antonella D’Amico, Domenico Guastella, Francesca Caprino, Luisa Damiano, Hagen Lehmann.